Martedì, 24 Febbraio 2004 00:00

Incontro con Hubert Jaoui

Scritto da  ManagerZen
Vota questo articolo
(0 Voti)

La Palestra di ManagerZen
23 febbraio 2005
ore 21.00
 



"Creatività amore della vita"


jaoui.jpg

workshop-incontro con Hubert Jaoui

Hubert Jaoui francese, guru della creatività e inventore del metodo PAPSA Il suo ultimo libro: "Tutti Innovatori. Strumenti e processi creativi per le imprese" Ed. Sole24ore


"L'altro ieri si lavorava per dovere; ieri per contratto: "Vi do il mio talento e il mio saper fare dalle 9 di mattina alle 6 di pomeriggio, per 46 settimane l'anno.
In cambio voi mi date stipendio e sicurezza. E siamo pari". Domani si lavorerà solo per piacere.

Da qui deriva la parola reworking, formata da sociologi del lavoro a partire da recreation e work, che si potrebbe tradurre con "giocavoro". Ma chi dice piacere non dice licenziosità o semplice godimento consumistico. il vero piacere è quello che porta alla soddisfazione di tutte le nostre esigenze e queste sono di diversi tipi.

Una ricerca condotta da noi con diversi clienti, ha permesso di elaborare la stella del piacere al lavoro. La stella ha dieci rami. Questa la lista:

piacere di sentirsi utili, persino indispensabili;
piacere di sapersi responsabili, di poter prendere delle iniziative;
piacere di animare e di decidere;
piacere di cogliere delle sfide e di vincere;
piacere di eseguire impeccabilmente il proprio compito;
piacere d'innovare, di avere delle idee e di realizzarle;
piacere di apprendere, di scoprire, di arricchirsi;
piacere di formarsi, di insegnare, di aiutare gli altri a crescere;
piacere di appartenere a una squadra, di stare bene con i propri colleghi, in maniera conviviale;
piacere di essere riconosciuti, di ricevere dei complimenti, di essere ammirati.

Consacriamo al lavoro la maggior parte del nostro tempo da svegli... e qualcuno anche una parte dei suoi sogni. Sarebbe dunque scandaloso non aspettarsi da esso una fonte di sviluppo personale, sapendo che l'arricchimento dei lavoratori ha come corollario automatico l'arricchimento dell'azienda.

Intraprendere: ecco la parola chiave, la sola nata dalla crisi. Se ognuno, secondo le proprie capacità, diventasse imprenditore in una grande società o nel proprio ufficio, ciò significherebbe che non ci sarebbero più nè il taylorismo riduttore, nè l'egotismo stretto e suicida, ma un'interdipendenza creativa in cui ciascuno dà e riceve. Tutto questo presuppone un contratto chiaro, regolarmente messo a punto e, ugualmente, delle forme di management "matriciale" che d'altronde si diffonderebbero a gran velocità.

Che il lavoro diventi gioia non sarà solo una parola d'ordine o una rivoluzione semantica! L'Homo Faber sarà pienamente Homo Sapiens e persino Homo Creator."

H. Jaoui


Hubert Jaoui

jaoui2.jpgHubert Jaoui è uno dei massimi esperti nel campo della creatività applicata e della gestione dell'innovazione. Dopo un percorso che l'ha portato dalla ricerca scientifica al marketing dei nuovi prodotti, passando dall'esperienza del kibbutz, ha creato nel 1973 un istituto che ha sedi a Parigi e a Milano. Jaoui, con i suoi team, ha formato migliaia di quadri, dirigenti, studenti. I suoi interventi riguardano il marketing, la comunicazione, la leadership, la gestione del cambiamento, lo sviluppo personale e professionale.








---------------------------------------------------------------


Spazio Sirin - Via Vela 15
ore 20.30
La serata è aperto agli amici, ai soci e ai curiosi

Quota serata:

soci ManagerZen: 5 euro
non soci: 15 euro

Iscrizione obbligatoria
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Referenti Milano:
Eleonora Salvati cell 347.7948757
Gabriella Vigo cell 328.6634060

Come raggiungere lo "Spazio Sirin"
MM linea Verde Fermata Piola. Filobus n. 92
www.sirin.it

sirin.jpg

























Cosa si fa in palestra
In palestra si viene per toccare dal vivo gli stimoli e i temi proposti da ManagerZen

Ogni incontro avrà una durata di circa tre ore e alimenterà fisico, anima, corpo e anche la mente… Ogni serata prevede un attività di apertura per scaldarci, lasciare alle spalle le tensioni e i pensieri della giornata e creare un giusto clima di condivisione e ascolto.

Ci sarà quindi la possibilità di conoscere nuove pratiche partecipando ai workshop proposti o seguire l'incontro uno o più ospiti, a seconda del tema della serata: autori di libri, testimonianze di manager, esperti di vari argomenti che ci offriranno i loro contributi.
Ma ci sarà anche spazio per confrontarci e riflettere insieme sulle questioni emerse, nonché proporre nuovi stimoli e condividere le proprie esperienze..
Uno spazio di contaminazione e scambio, a cui tutti, compresi relatori, ospiti e organizzatori potranno partecipare e mettersi in gioco: accogliendo ed offrendo.
Ovvero, la palestra di ManagerZen come luogo "da cui prendere… a cui dare"

Staremo senza scarpe .. controllate le calze!

Letto 7667 volte Ultima modifica il Martedì, 09 Ottobre 2012 17:34