Segnale 353: costruiamo insieme il nuovo anno!

Fai click qui per visualizzare online | Visita il nostro sito Segnale n. 353
del 19 dicembre 2013

ManagerZen ↓

Partecipa al Sondaggio ManagerZen

Cosa vogliamo da ManagerZen?

5 minuti ...

Attraverso questo sondaggio chiediamo agli amici di ManagerZen un contributo per comprendere meglio e insieme in che modo la nostra community può essere una risorsa per le persone, le imprese, i professionisti. Per rispondere meglio alle aspettative e ai nuovi bisogni e realizzare progetti sempre più condivisi e partecipati. Poche domande di cui ci interessa moltissimo la tua risposta !!


» Read More

 
Auguri!
ManagerZen Soci ↓

il tuo contributo per costruire un nuovo anno insieme
Le quote associative ci aiutano a supportare i progetti che portiamo avanti! Grazie di cuore!

Auguri per un 2014 Zen!

       
 
 
 
 
Inspiration Box ↓

Nel romanzo The Once and Future King, di T.H. White, un tasso racconta una parabola sull’origine degli animali. Dio, dice, creò tutti gli animali come embrioni e chiamò ciascuno davanti al suo trono, e gli offrì di aggiungere alla sua anatomia tutto ciò che desiderava. Tutti optarono per caratteristiche adulte specializzate: il leone per artigli e denti acuminati, il cervo per le corna e gli zoccoli. L’embrione umano avanzò per ultimo e disse: «Col Vostro permesso, Signore, penso che mi avete fatto nella forma che ho ora per le ragioni che Voi conoscete meglio e che sarebbe insolente cambiare. Se ho da scegliere, voglio stare come sono. Non altererò nessuna delle parti che mi avete dato… Rimarrò per tutta la vita un embrione indifeso e farò del mio meglio per farmi qualche fragile attrezzo con il legno, il ferro e l’altro materiale che Voi avete ritenuto opportuno di pormi davanti». «Benfatto» esclamò il Creatore con un tono di gioia. «Qui, voi tutti embrioni, venite qui con i vostri becchi e le vostre bazzecole a vedere il Nostro primo Uomo. È l’unico che ha indovinato il nostro enigma… Quanto a te, Uomo… sembrerai un embrione fino a quando ti seppelliranno, ma tutti gli altri saranno embrioni davanti al tuo potere. Eternamente sottosviluppato, rimarrai sempre in potenza nella Nostra immagine, capace di vedere qualcuna delle Nostre pene e di provare qualcuna delle Nostre gioie. Siamo in parte spiacenti per te, Uomo, ma in parte pieni di speranza. Va’, allora, e fa’ del tuo meglio.»

(da Intelligenza e pregiudizio di S. Jay Gould)

 

 

Associazione Culturale ManagerZen
www.managerzen.it | associazione@managerzen.it

RSS Twitter Facebook Youtube Linkedin

Se desideri cancellarti dalla newsletter 
Copyright © 2013 - Design by Malù Web Agency