Energia, Materie Prime e Ambiente In evidenza


Sabato 10 Marzo 2007 a Firenze giornata di studio organizzata da ASPO-Italia (associazione per lo studio del picco del petrolio e del gas).

SABATO 10 Marzo 2007
FIRENZE

ASPOITALIA-1

ENERGIA, MATERIE PRIME E AMBIENTE

Giornata di Studio Organizzata da ASPO-Italia (associazione per lo studio del picco del petrolio e del gas) in collaborazione con l’università di Firenze, il Comune di Firenze e Intesa Sanpaolo.

Sabato 10 Marzo 2007 - Firenze
Palazzo Vecchio, Salone dei 500 - 9:00-18:00



Questo convegno è organizzato da i membri italiani dell'associazione ASPO (associazione per lo studio del picco del petrolio) che sono stati i primi a lanciare l'allarme sull'argomento "petrolio" prevedendo in grande anticipo l'impennata dei prezzi che poi si è effettivamente verificata.

Il convegno segue quello internazionale organizzato da ASPO l'anno scorso a San Rossore (ASPO-5) ed è la prima volta che le idee e i risultati di ASPO sono presentati in italiano in un evento pubblico. Il convegno è un'occasione per presentare una visione strategica globale della situazione dell'energia, delle materie prime e dell''ambiente, come pure di presentare alcune soluzioni tecnologiche innovative e estremamente promettenti come il sistema di energia eolica "kitegen".

L'ospite d'onore del convegno è Ali Morteza Samsam Bakhtiari, esperto petrolifero iraniano. Bakthiari è stato fra i fondatori di ASPO-Internazionale è il suo modello di simulazione (WOCAP) si è rivelato il più accurato esistente nel prevedere l'andamento della produzione petrolifera mondiale.

_________________________________________


9:00 - 9:40 INTRODUZIONE

Alfonso Pecoraro Scanio, ministro dell’Ambiente
Claudio del Lungo, Assessore all’ambiente, comune di Firenze
Leonardo Dominici, Sindaco di Firenze


Sessione I: Problemi Globali

9:40 - 10:30 Ali Morteza Samsam Bakhtiari, ASPO-International, "Verso nondove: una vista dal dopo picco"

10:30 - 11:00 Ugo Bardi (Università di Firenze). "Economia e Risorse: la visione dinamica."

11:00 - 11:30 Luca Mercalli (Società Meteorologica Italiana): "La situazione climatica. Problemi globali e riflessi sulla situazione italiana"


Sessione II: L'innovazione tecnologica

11:30 - 12:00 Massimo Ippolito (Sequoia automation, Torino). "Il “kitegen” un nuovo metodo di generazione di energia eolica"

12:00 - 12:30 Emilio Martines (CNR Padova). "Prospettive della fusione nucleare"

12:30 - 13:00 Carlo Buonfrate (Intesa Sanpaolo) "Il finanziamento degli investimenti nel settore energetico"

13:00 - 14:30 Pausa pranzo


Sessione III - Energia Solare

14:30 - 15:00 Domenico Coiante (ASPO-Italia). "Prospettive delle energie rinnovabili e integrazione nella rete elettrica"

15:00 - 15:30 Toufic el Asmar (Università di Firenze). "Energia solare nei paesi mediterranei; i progetti europei REACt,  RAMSES e AQUASOLIS


Sessione IV: Efficienza e Politiche dell'Energia

15:30 - 16:00 Giuseppe Grazzini (Università di Firenze). "I consumi energetici urbani"

16:00 - 16:30 Terenzio Longobardi (ASPO-Italia): "L'automobile: un'emergenza sanitaria, ambientale, energetica ed economica. Proposte per una mobilità sostenibile."

16:30 - 17:00 Edo Bernini (Regione Toscana): "Il nuovo piano energetico della regione Toscana"


Conclusione

17:00 - 17:30 Luca Pardi (Associazione "Rientro Dolce"). "Il Rientro dolce e i Limiti della Popolazione Umana"

_________________________________________


La partecipazione al convegno è gratuita e aperta al pubblico, tutte le conferenze saranno in Italiano.


Per informazioni e assistenza: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Letto 12011 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Aprile 2012 15:39