Il Dalai Lama in visita a Udine In evidenza

Dalai Lama - Udine
Dal 10 al 12 Dicembre a Udine la visita di Sua Santità il Dalai Lama, con tutti gli incontri aperti al pubblico ad ingresso libero e gratuito.

Visita del Dalai Lama

Udine, 10 - 12 Dicembre

Dalia Lama a Udine
 
Sua Santità il XIV Dalai Lama sarà a Udine dal 10 al 12 dicembre in occasione della Giornata internazionale dei diritti dell’uomo per celebrare il 18° anniversario del conferimento del Premio Nobel per la pace.

Un evento unico e irripetibile per la città di Udine: Tenzin Gyatso, il XIV Dalai Lama del Tibet sarà in visita a Udine per comunicare il proprio messaggio di pace al mondo e per celebrare la ricorrenza del 10 dicembre 1948, data in cui l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite adottò la Dichiarazione Universale dei Diritti dell’Uomo.

Sono passati esattamente 10 anni dall’ultima visita del Dalai Lama in Regione che nel 1997 venne a Gorizia per il conferimento della laurea honoris causa in Scienze politiche e diplomatiche.
La visita del Dalai Lama a Udine è stata organizzata dal Centro buddhista Cian Ciub Ciö Ling, dal Centro di Accoglienza e di Promozione culturale Ernesto Balducci Onlus e con la collaborazione dello Zen Peacemaker Sangha. Saranno tre giornate dedicate a valori fondamentali e condivisi come la pace, la fratellanza e il rispetto del prossimo: proprio con questo intento, tutte le conferenze aperte al pubblico del Dalai Lama avranno ingresso gratuito con offerta libera.

Il Dalai Lama rappresenta il capo temporale e spirituale del popolo tibetano, presiede il governo tibetano in esilio in India dal 1959 ed è una delle figure religiose più carismatiche e famose nel mondo. La traduzione letterale di Dalai Lama sarebbe "Maestro-oceano", ma viene definito più elegantemente "Oceano di saggezza".
Il 10 dicembre 1989 ha ricevuto il Premio Nobel per la pace per il suo impegno nella lotta alla liberazione del Tibet dall’occupazione cinese: il Dalai Lama si è sempre opposto all’uso della violenza, appoggiando solo soluzioni pacifiche basate sulla tolleranza e il rispetto degli uomini  con l’obiettivo di preservare l’eredità storica e culturale del suo popolo.

“La pace interiore come responsabilità universale”: questo è il simbolico titolo che è stato dato alla permanenza a Udine del Dalai Lama durante la quale saranno molteplici le occasioni per poterlo ascoltare.


GLI ENTI ORGANIZZATORI

La visita di Sua Santità e di Nawang Khechog è organizzata dal Centro Cian Ciub Ciö Ling, dal Centro di Accoglienza e di Promozione culturale Ernesto Balducci Onlus e con la collaborazione dello Zen Peacemaker Sangha.

Centro Cian Ciub Ciö Ling
È un’associazione per lo studio e la pratica della filosofia e della psicologia buddista che opera
sotto la guida di S.S. il Dalai Lama, da cui ha ricevuto direttamente anche il nome. Il centro è attivo dal 1990 a Polava, in provincia di Udine, sotto la guida del Venerabile Gheshe Yeshe Tobden.

Centro di Accoglienza e di Promozione culturale Ernesto Balducci Onlus
Il Centro di accoglienza e di promozione culturale “Ernesto Balducci” di Zugliano (Ud) è un luogo di accoglienza per persone in necessità: ospita una cinquantina di persone, con attenzione alle famiglie con bambini: immigrati in cerca di lavoro, profughi dalle guerre, rifugiati politici o persone in attesa di questo riconoscimento. Il Centro “E. Balducci” svolge un impegno continuo di elaborazione culturale e diffusione di una cultura di reciprocità con la diversità dell’altro con incontri a Zugliano e in tutto il territorio della Regione Friuli. In questi anni è diventato un punto di riferimento significativo per il pubblico e le scuole che desiderano impegnarsi in un percorso di riflessione sulle questioni dell’accoglienza, della costruzione della giustizia e della pace, del dialogo fra culture e religioni.
www.centrobalducci.org

Zen Peacemaker Sangha
Lo Zen Peacemaker Sangha è un’organizzazione internazionale che opera per una cultura di pace basata sulla pratica meditativa e l’azione sociale non violenta. L’impegno dell’organizzazione
riguarda la realizzazione di progetti sociali a favore di soggetti disagiati, per la difesa diritti umani, dell’uguaglianza sessuale e razziale e l’opposizione ad ogni forma di ingiusta discriminazione a favore un sistema economico giusto e di una politica ambientale sostenibile.
www.zenpeacemakers.org


Programma delle giornate
http://www.cianciubcioling.com/programma.htm


Letto 13252 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Aprile 2012 15:39