Libri - Leggere o sfogliare: Green Italy
Titolo:      Green Italy
Categorie:      Nuova Economia
LibroID:      4024
Autori:      Ermete Realacci
ISBN-10(13):      978-88-6190-263-3
Editore:      Chiarelettere
Data pubblicazione:      2012
Number of pages:      0
Lingua:      Italiano
Valutazione:      0 
Immagine:      cover           Button Buy now
Descrizione:     

"Cavalcando la bolla speculativa del greggio, alimentavano la lievitazione dei costi delle materie prime: il processo di riconversione delle materie prime è partito da qui... La mia è una ribellione contro le lobby del petrolio. Per produrre un chilo di Pet riciclato ci vogliono 200 grammi di petrolio: il 90 per cento in meno di quello necessario a produrre Pet vergine."

Sergio Lupi, ex salumiere, fondatore di Revolution, che produce arredi per magazzini con plastiche riciclate e serve i maggiori gruppi italiani della grande distribuzione.

"C'è solo una fabbrica a impatto zero. L'energia che usa deriva al cento per cento dal sole. Produce legno, utilizza come materie prime l'anidride carbonica e le sostanze nutritive della terra. I suoi rifiuti sono l'ossigeno e le foglie. È l'albero. Noi ci ispiriamo a quella fabbrica."

Gabriele Centazzo, presidente di Valcucine, azienda che attua una cultura d'impresa all'insegna di etica, ambiente e innovazione.

"Prima abbiamo pulito le nostre acque, poi sono arrivati i riconoscimenti, la notorietà e quindi i turisti."
Stefano Pisani, attuale sindaco di Pollica e per sei anni vice di Angelo Vassallo, assassinato nella notte del 5 settembre 2010.

"Le grandi multinazionali della plastica si sono accorte dell'enorme possibilità di business 'green' e hanno fatto incetta di materia da riciclo: per strozzare il mercato, da una parte, e ritagliarsi ruoli da player principali dall'altra."

"Non avrebbe senso andare in Cina per risparmiare, al netto del trasporto, il 10 per cento sul costo del lavoro. Quello che perdo è più di quello che guadagno... Non avrò mai la qualità, la dedizione, la fantasia, la precisione che ho dalla forza lavoro italiana."
Averaldo Farri, amministratore delegato di Power One, azienda toscana seconda al mondo nel settore degli inverter fotovoltaici.

"Il comune di Torraca, 1200 abitanti in provincia di Salerno, è il primo al mondo ad aver convertito a led tutta l'illuminazione pubblica: 67 per cento di energia risparmiata, 90 per cento di inquinamento luminoso in meno, costi di manutenzione dimezzati."

"Su un totale di circa 600.000 nuovi posti di lavoro stabili creati complessivamente nel 2011 nei settori dell'industria e dei servizi, il 38 per cento, 227.000 circa, sono posti di lavoro green."

"La green economy è oggi la via lungo la quale già tante imprese cercano e trovano la soluzione alla crisi."
Alberto Meomartini, presidente Assolombarda.

"La sfida è costruire una nuova egemonia culturale che sappia coniugare tradizione, saperi, innovazione, sostenibilità, regole, senso dello Stato e dell'etica pubblica."
Ivan Lo Bello, presidente Confindustria Sicilia.