Venerdì, 16 Maggio 2003 00:00

Profumo si converte alla new age

Scritto da  ManagerZen
Vota questo articolo
(0 Voti)
Con Celli lancia una serie di incontri tra spiritualità e business.


Contro il logorio della vita moderna, diceva lo slogan di un noto amaro. Un logorio che per gli uomini della finanza è un'abitudine di vita, soprattutto per un manager come Alessandro Profumo che ha deciso di lanciare una singolare iniziativa denominata Identità: sulle tracce dell'anima. Con il fidato Pier Luigi Celli, ha deciso di chiamare a raccolta un gruppo di uomini d'affari "per cercare l'anima della nostra impresa e per costruire un'identità condivisa", come cita l'invito.
Ma senza perdere di vista il business.
"Senza l'anima" prosegue Profumo nella presentazione "manca l'identità, e senza l'identità è più difficile avere un mercato e far crescere i clienti". Il percorso si snoda in 17 appuntamenti brevi ("dalle 19 precise alle 21"), conviviali "si mangia" ) e fertili ("alla fine ne emergerà un libro: il resoconto di questa esplorazione collettiva").

ECONOMY | NUMERO 01 | 15 MAGGIO 2003

Letto 11283 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Aprile 2012 15:39