Lunedì, 25 Settembre 2006 09:29

Festival della decrescita felice

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)

Colorno, Reggia Ducale
27-28-29 ottobre 2006

Dalla protesta alla proposta: una cartolina dal Pianeta del Buon Senso!

Festival della decrescita felice

Colorno, Reggia Ducale
27-28-29 ottobre 2006

Dalla protesta alla proposta:
una cartolina dal Pianeta del Buon Senso!

Intervenire a favore dell’ambiente non solo è necessario, ma anche conveniente! Decine di amministrazioni comunali, movimenti, gruppi di acquisto, distretti di economia solidale, banche del tempo, bottegai equi e solidali, agricoltori bio, famiglie e singoli cittadini stanno di fatto costruendo dal basso, giorno dopo giorno, un’economia della sobrietà e della decrescita, basata sul rispetto dei diritti dei lavoratori, sulla democrazia e l’accesso all’informazione per tutti, sulla tutuela dell’ambiente, sulla condivisione.

Il festival è l’occasione per presentare le migliori sperimentazioni e idee portati avanti da sindaci e assessori del buon vivere, filosofi e operai, manovali della concretezza quotidiana. Per un confronto a tutto campo su grandi opere, progetti ed esperienze!

Un dialogo aperto tra esponenti del nuovo Governo e rappresentanti del Parlamento, esponenti dei movimenti contro le grandi opere e amministratori locali.

Una vetrina delle migliori buone prassi ambientali su risparmio energetico, mobilità sostenibile, acquisti verdi, nuovi stili di vita, consumo critico, riduzione produzione dei rifiuti. Un’idea diversa di economia e comunità, declinata negli interventi di Maurizio Pallante, Paolo Cacciari, Paolo Cento, Salvatore Amura, Ignazio Garau, Francesco Gesualdi, Jacopo Fo, Padre Ottavio Raimondi, Ugo Biggeri, Antonio Ferrentino, Maurizio Fauri, Massimo Serafini, Alessandra Bonfanti e tanti altri.

E poi ancora presentazioni di libri, spettacoli teatrali, bancarelle e stands del commercio equo e dell’editoria alternativa.

Una tre giorni imperdibile per affrontare il tema della decrescita dal punto di vista di chi ogni giorno, in silenzio, la fa!

Il Festival è promosso dall’Associazione dei Comuni Virtuosi e vede l’adesione di: Rete dei Comuni Solidali, Libera Università di Alcatraz, Legambiente, Castelli di Pace, Piccola Grande Italia, Rete del Nuovo Municipio, Aiab, Città del Bio, Associazione Cambieresti?, Centro Nuovo Modello di Sviluppo, Lunaria, Fondazione Culturale Responsabilità Etica, Carta, Emi, WWF Sezione di Parma.

Il programma definitivo al sito:
www.comunivirtuosi.org

e sul blog:
www.marcoboschini.it


Per informazioni, iscrizioni, adesioni o richieste:
Associazione Comuni Virtuosi
Piazza Matteotti, 17 - 60030 Monsano (AN)
Tel. 0521313745 - 3384309269
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Letto 12984 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Aprile 2012 15:39