Venerdì, 21 Dicembre 2007 20:13

Progetti senza Barriere In evidenza

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Progetto senza barriere
Pensare a un'area di servizio che sia fruibile da tutti, senza barriere né limitazioni, questa l'idea del concorso "Progettare e realizzare per tutti".


Progetti senza Barriere


Pensare a un'area di servizio che sia fruibile da tutti, senza barriere né limitazioni: è questa l'idea della terza edizione del concorso internazionale "Progettare e realizzare per tutti", promosso dall'associazione "Lo spirito di Stella", quest'anno organizzato in collaborazione con Autogrill.

Progetti senza Barriere

L'associazione nasce dalla vicenda personale di Andrea Stella, giovane velista vicentino costretto su una sedia a rotelle dopo un'aggressione per un furto subita in Florida durante una vacanza. Ripresosi dall'incidente, Stella ha deciso di continuare ad andare per mare e ha realizzato, con il sostegno della famiglia, il primo catamarano completamente accessibile ai disabili. Progettando la barca, si è reso conto che molte delle modifiche apportate per lui rendevano la vita a bordo più comoda per tutti. Da qui l'idea: stimolare architetti, designer e studenti a pensare ambienti, strutture e oggetti che siano vivibili facilmente da tutti, anche da chi ha problemi di mobilità. Quest'anno l'attenzione della manifestazione si è concentrata sulle aree di servizio.

Da qui nasce la sinergia con Autogrill, che sta lavorando al progetto di un'area innovativa, che si chiamerà Ecogrill: tetto coperto da un prato, sistemi all'avanguardia per il risparmio energetico e la riduzione delle emissioni, il primo Ecogrill sarà realizzato vicino a Ravenna nel 2008. E sui suoi interni sono chiamati a sbizzarrirsi designer e architetti, ripensando tre aree: la zona delle casse, il bancone bar e i servizi igienici. Nessun limite alla creatività, né di misure, né di materiali: l'unica consegna è quella di eliminare ogni barriera, fisica e psicologica, per i clienti disabili.

"Pensare a una filosofia progettuale che aiuti i disabili, ma vada a vantaggio di tutti fa parte delle nostre attività di responsabilità sociale" ha commentate alla presentazione del concorso Gianmario Tondato Da Ruos, amministratore delegato di Autogrill. "Attività che da sempre portiamo avanti, forti anche dell'esperienza sul mercato americano, dove queste tematiche sono molto sentite". Il concorso è aperto a professionisti e studenti di design e architettura. I progetti vanno consegnati entro il 15 marzo 2008 e la giuria premierà i migliori entro il mese successivo. Autogrill utilizzerà le migliori idee per arredare l'Ecogrill.


Maggiori Informazioni

Links
www.autogrill.it
www.lospiritodistella.it

Fonte
Quattroruote.it


Letto 10747 volte Ultima modifica il Venerdì, 13 Aprile 2012 15:39